WLG STORE

L'e-commerce startup che fattura 3k€ / mese

/ Case Study / WLG STORE

Wlgstore.com è stato il primo progetto di e-commerce interno realizzato direttamente dal nostro team per la vendita di prodotti di Winterlude Group nel mercato digitale.

Attività

Sviluppo sito internet
Digital Marketing
CRM Automation

Data di inizio

2020

Ci siamo occupati di tutto l’e-commerce nella sua interezza: siamo partiti dalle attività preliminari di lancio e pre-lancio. Abbiamo seguito l’approvvigionamento, l’inventario dei prodotti, la realizzazione e la costruzione del sito, abbiamo settato gli analytics eimpostato la parte di SEO e Google Shopping per favorire le visite tramite local SEO.

La prima attività di costruzione sito ci ha visto creare diversi A/B test, sia nelle modalità di acquisizione traffico (Facebook Ads, funnel di vendita, Instagram ads), che a livello di newsletter ed SMS.
Abbiamo poi creato degli automatismi con WordPress e gestito i carrelli abbandonati tramite Klavyio e Hubspot CRM.

Un’altra fase strategica è stata la richiesta di recensioni, che hanno ben presto costruito un forte trust intorno al brand WLG Store. Abbiamo lavorato infine al Customer Service sia in fase di pre-vendita, che in fase di post-vendita, per dare un servizio da 10 e lode ai nostri consumatori.

Dato che dovevamo lanciare un brand completamente nuovo, una parte importante dei nostri sforzi è stata concentrata nell’attività di tagging del sito, per far lavorare Facebook e Google nell’identificazione della giusta audience per massimizzare il più possibile le conversioni

Questo ha reso necessaria l’installazione e la configurazione di Google Tag Manager, l’utilizzo della Search Console e di Google Shopping per aumentare le nostre possibilità di vendita.

Per lanciare il sito abbiamo scelto di usare una strategia di penetrazione, cercando di puntare su up-sell e favorendo il multi-buy tramite retargeting su Facebook Ads e campagne di SMS personalizzate

Naturalmente abbiamo eseguito noi gli shooting per l’e-commerce e abbiamo creato internamente le attività e le creatività per i social media.

Le vendite non hanno tardato ad earrivare e un ruolo fondamentale è stato giocato dall’attività di referral che abbiamo istituito tramite newsletter e Whatsapp marketing.
Addirittura il 75% dei carrelli abbandonati sono stati recuperati grazie a un plugin di WordPress, in cui abbiamo disegnato delle journey differenti poste in A/B test.

Parallelamente all’attività di promozione online, è stata seguita tutta la parte logistica, di ricerca dei migliori spedizionieri e delle metodologia di pagamento più efficaci.

RISULTATI

Il negozio online ha registrato fin da subito vendite importanti, che sono culminate durante il periodo del black friday, in cui siamo riusciti ad essere competitivi nonostante Facebook avesse alzato il CPA da 2 a 6€.

ROAS 3x

Grazie al digital marketing abbiamo smaltito prodotti in stock in soli 35 giorni, superando le aspettative di ROAS e incassando oltre 3.000€ in un mese

Marketing automation

La continua analisi delle performance del sito, l’investigation di tutti i punti di caduta e le ottimizzazioni fatte sia a livello di carrelli abbandonati, che di email marketing automation, hanno reso possibile più del 60% dei ri-acquisti

Whatsapp e Customer Service

Alcune delle attività più efficaci per la vendita dei primi prodotti e dei successivi upsell, è stato reso possibile grazie al marketing fatto via Whatsapp e al customer service: i clienti chiedevano taglie e colori e la velocità di risposta, così come la qualità del servizio, hanno giocato un ruolo fondamentale nella vendita

Ottimizzazione CBO

Grazie alla CBO di Facebook abbiamo raggiunto ottimi risultati di costo per vendita, approfittando del tagging fatto sul sito per cui tutte le vendite venivano tracciate con Google Analyticse con il Pixel di Facebook.

I primi giorni avevamo addirittura un CPA di 0,7€ e abbiamo avuto una elevatissima marginalità.

Customers, CRM e Trust

Il CRM è stato fondamentale per diversi motivi: in primo luogo abbiamo potuto vedere la redditività di ciascun cliente e questo ha permesso di fare attività di vario tipo, come ad esempio l’erogazione di regali per i clienti più alto spendenti, o una
Chiamata di ringraziamento o recovery per altri clienti più influenti sui social.

Inoltre, grazie al CRM abbiamo mandato delle mail automatiche che ci hanno fatto raggiungere le 5 stelle su trustpilot grazie alle recensioni positive dei clienti

Contattaci

Qualsiasi domanda? Consultiamoci!